Supermicro respinge le accuse dell’articolo di Bloomberg

Supermicro, e con lei Apple e Amazon, respinge le accuse dell’articolo di Bloomberg

SAN JOSE, California, 6 ottobre 2018 /PRNewswire/ — Super Micro Computer, Inc. (SMCI), azienda leader globale per le soluzioni informatiche aziendali, per lo storage, il collegamento in rete e per soluzioni tecnologiche rispettose dell’ambiente respinge le accuse che la vedono colpevole di avere venduto server contenenti microchip dannosi installati nelle schede madre.

Un articolo uscito oggi afferma che le schede madre Supermicro vendute a una serie di clienti nel 2015 contenessero chip infetti. Supermicro non ha mai trovato chip dannosi, né è stata informata da alcun cliente del rilevamento di tali chip.

Le aziende citate nell’articolo (Supermicro, Apple, Amazon ed Elemental) hanno emanato chiari comunicati che negano fermamente ogni accusa.

Apple ha dichiarato alla CNBC: "Siamo profondamente rammaricati che i giornalisti di Bloomberg non abbiano messo in conto la possibilità che loro stessi o le loro fonti potessero sbagliare o essere male informati. La nostra ipotesi migliore è che si stiano confondendo con un episodio del 2016, quando è stato individuato il driver infetto di un singolo server Supermicro in uno dei nostri laboratori. Quell’unico evento fu determinato da un attacco accidentale, e non mirato, contro Apple."

Steve Schmidt, Chief Information Security Officer di Amazon Web Services ha dichiarato: "Come condiviso con Bloomberg Business Week più volte negli ultimi mesi, in nessun momento, passato o presente, abbiamo riscontrato problematiche relative a hardware modificato o a chip dannosi nelle schede madre Supermicro, in nessuno dei sistemi Elemental o Amazon.‎" 

Supermicro non è stata mai contattata da alcuna agenzia governativa nazionale o internazionale in merito alle accuse mosse.

Supermicro prende con estrema serietà ogni dichiarazione in merito alla sicurezza e investe di continuo nelle funzionalità di sicurezza dei propri prodotti. La produzione di schede madri in Cina non è a solo appannaggio di Supermicro ed è pratica standard del settore. Quasi ogni provider di sistema appalta la produzione agli stessi fornitori. Supermicro seleziona e certifica ogni produttore e ispeziona regolarmente e attentamente gli stabilimenti e i processi.

Seguite Supermicro su Facebook e Twitter per ricevere notizie e comunicati aggiornati.

Informazioni su Super Micro Computer, Inc. (SMCI)
Supermicro®, innovatore leader di tecnologie per server ad alta efficienza e a prestazioni elevate è un fornitore primario di server avanzati Building Block Solutions® per centri dati, Cloud Computing, infrastrutture IT di grandi aziende, Hadoop/Big Data, HPC e sistemi integrati in tutto il mondo. Supermicro è impegnata nel rispetto dell’ambiente con l’iniziativa "We Keep IT Green®" fornendo ai clienti le soluzioni più efficienti dal punto di vista energetico ed ecologiche disponibili sul mercato.

Supermicro, Server Building Block Solutions e We Keep IT Green sono marchi commerciali e/o marchi commerciali registrati di Super Micro Computer, Inc.

Tutti gli altri marchi, nomi, marchi commerciali sono di proprietà dei rispettivi proprietari.

SMCI-F

Related Links

http://www.supermicro.com

  • News Sources

0
Loading...